mercoledì 7 luglio 2010

Arma di fanteria. I paracadutisti

Specialità che in Italia nasce e si afferma alla vigilia del secondo conflitto mondiale. I primi reparti sono istruiti e formati a Castelbenito, nei pressi di Tripoli, dove nasce la prima Scuola Militare di Paracadutismo .Lo sviluppo della specialità viene dato con la costituzione della Scuola di Tarquinia dove affluiscono i superstiti di Castelbenito ed i primi quadri di quella che sarà la Divisione "Folgore".
Nel 1941  la Divisione Paracadutisti, costituita con l'obiettivo primario dell'occupazione di Malta, per sopravvenute esigenze di carattere operativo sarà impegnata a terra, dal luglio 1942 in Africa Settentrionale.
E' qui che la fama dei paracadutisti italiani si consolida .Dirà Sir Winston Churhill all'indomani della battaglia di El Alamein " "...dobbiamo davvero inchinarci davanti ai resti di quelli che furono i leoni della Folgore". La divisione aveva resistito ad un attacco portato da forze pari a due divisioni corazzate e quattro di fanteria.
Nello stesso periodo in Italia si costituisce una seconda Scuola a Viterbo ed una seconda Divisione, la "Nembo" seguita dalle basi della terza "Ciclone".
 La "Nembo" si batterà contro i tedeschi inquadrata nel Corpo Italiano di Liberazione prima di essere riordinata in Gruppo di Combattimento "Folgore".
Nel dopoguerra prosegue le tradizioni della Specialità la Brigata paracadutisti "Folgore". Il Corpo di fanteria dei paracadutisti festeggia gli anniversari il 23 ottobre, in ricordo della battaglia di El Alamein del 1942  e ha come patrono San Michele Arcangelo (29 settembre).

























13 commenti:

  1. A great shots of parachuting, and with the flag Electra

    RispondiElimina
  2. Hi B.S. excellent pictures

    P.S. a vo finiri!!!! sempre s.a.

    RispondiElimina
  3. How fun! I love how he keeps getting closer, and closer... and closer... :o)

    RispondiElimina
  4. Beautiful pictures of the Paratrooper... Love that blue sky --and love seeing him proudly carrying the flag...
    Hugs,
    Betsy

    RispondiElimina
  5. Wonderful pictures. Looks great up there and so blue sky.
    Thanks for visiting my blog:-)

    RispondiElimina
  6. These are wonderful pictures of the paratrooper. You did a marvelous job of capturing the scene.

    RispondiElimina
  7. Il galleggiante è una scena onirica.
    E 'la fotografia meravigliosa.


    Saluti.
    ruma

    RispondiElimina
  8. Hallo!!
    Dankeschön für Deinen lieben Besuch und Kommentar,
    es hat mich sehr erfreut!!

    So habe ich mich auch mal schnell unter Deine Leser gemischt und nehme gerne Deinen Link auch auf meinen Barbara's-Fotokiste und B.-Foto-Poesie...Blog mit!!
    Liebe NRW-Grüße von Barbara!

    RispondiElimina
  9. I don´t understand your article, but the pictures are very nice.

    RispondiElimina
  10. That's very cool sequence! Nice work!

    RispondiElimina
  11. That person is much braver than I. I really liked the photo with the bird in it. Thank you for stopping by our blog today.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...