giovedì 17 novembre 2011

Le tre campane






Gringoire

Non sento più le campane
la cattedrale è muta 
si è ammalato Quasimodo
forse è un uomo innamorato


Frollo

E' da tre giorni che

non suona le campane

sta soffrendo, è triste 
e non ragiona più

Frollo - Gringoire

Vive e muore l'amore in lui

Quasimodo

Io suono le campane
i miei amori, le mie amanti
e le vorrei abbracciare
farle ballare, farle cantare

se nevica o piove
se c'è vento o c'è il sole
io suono le campane
coi miei tormenti e le mie gioie

le campane per chi
nasce e chi se ne va
di mattina o di giorno o di notte per chi

prega o piange e per chi 
s'alza presto e sta qui
quando è l'ora per la messa del popolo mio

per le Palme o perché
è Natale, e poi c'è
l'Assunzione, Ognissanti, e l'Epifania

perché l'Angelo andò
a parlare a Maria
per un anno che è già qua mentre il vecchio va via

e per le processioni
e le celebrazioni
per la Pasqua e le sue rose e un bel sole per me

giorno pieno di re
e di felicità
per la Pentecoste accesa di fiamme di Dio

e per le comunioni
e le confermazioni
per i santi protettori da tutti dolori

e domeniche che
sono piene di sé
per gli Osanna, gli Alleluia e l'immortalità

ma quelle che preferisco
tra queste mie donne di ferro
sono le tre Marie
le mie migliori amiche

Maria la più piccolina
per i bambini seppelliti
Maria, la grande Maria
che manda in mare i marinai

ma quando suono la grossa Maria
per chi si sposa e poi va via
non resto tanto allegro io
mi sento triste e morirei

vedo tutta la gioia
e la felicità
che nessuna donna mai nei miei occhi vedrà

io li vedo volare
su nel cielo e sul mare
e felici come stelle li vedo brillare

suono io le campane
Kyrie Eleison
Alleluia, Osanna, Dies Irae, Dies Illa

le campane d'amore
e di festa e dolore
le campane che non hanno suonato per me

campane amiche mie
voglio sentire come mi amate
suonate e dite che
vive Esmeralda e vivo anch'io

per dire al mondo che Quasimodo ama 
la sua Esmeralda


                    Le Campane
                    Musical - Notre Dame De Paris


14 commenti:

  1. What a beautiful tower against that blue sky, great shots.

    RispondiElimina
  2. The bell tower is similar to those in the California missions. Do they still ring these bells?

    RispondiElimina
  3. Hi B.S.,
    "Odi, sorella, come note al core
    quelle nel vespro tinnule campane
    empiono l'aria quasi di sonore
    grida lontane?"

    Campane a sera
    Giovanni Pascoli

    RispondiElimina
  4. Belle queste campane sul mondo tutto azzurro.
    Come sempre cara Elettra trovi tutto incantevole.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. che belle queste campane e che contrasto
    complimenti

    RispondiElimina
  6. Terra e cielo,campane che annegano nell'azzurro e poi l'accompagnamento di quei versi magici..
    Ciao Elettra.

    RispondiElimina
  7. ciao cara, mi piacciono molto le campane, quelle piccoline e anche quelle grandi:)) Bellissimo post.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  8. Il suono delle campane,già da solo è poesia.
    Molto bello questo tuo post

    RispondiElimina
  9. Ho visto Notre Dame de Paris nella versione musicata da Riccardo Cocciante. Una meraviglia.
    Mi piacerebbe che qualche campanaro potesse suonare quelle che tu hai fotografato, visto che, essendo di diverse dimensioni, darebber un suono differente l'una dall'altra. Ciao Elettra, buona serata.

    RispondiElimina
  10. Excelentes fotografias...bela poesia....
    Cumprimentos

    RispondiElimina
  11. Singolare scatto! Buon we, Arianna

    RispondiElimina
  12. Come sempre, post molto bello. ciao.

    RispondiElimina
  13. Le tre campane è anche il titolo di una bellissima canzone di qualche anno fa, la cantavano i "schola cantorum"...
    Immagini perfette come sempre cara Elettra, complimenti.

    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  14. Victor Hugo e anche Giovanni Pascoli come dice Sciarada : due grandi per un campanile carino!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...